Cosa sono gli NFT? Guida ai non-fungible tokens.

497

Gli NFT stanno rivoluzionando il mondo dell’arte e dei contenuti digitali, aprendo nuove possibilità per artisti e content creators. Basati sulla tecnologia blockchain hanno trasformato la concezione stessa di proprietà, fornendo certificati di autenticità digitali e consentendo transazioni sicure e trasparenti. In questo articolo scopriremo cosa sono gli NFT, come funzionano e quali opportunità offrono.
In alternativa alla lettura dell’articolo puoi guardare il video su YouTube cliccando sull’anteprima qui sotto. Iscriviti al canale per rimanere aggiornato.

Cosa sono gli NFT?

Gli NFT, acronimo di non-fungible tokens, sono tokens unici e non fungibili che rappresentano la proprietà o la provenienza di un bene digitale o fisico.
Un token è un’informazione digitale registrata su un registro distribuito e univocamente associata a uno specifico utente. Il termine non-fungible (in italiano non fungibile) si riferisce alla caratteristica del token di non essere intercambiabile con altri oggetti o asset dello stesso valore. Un oggetto non fungibile è unico e indivisibile, e non può essere sostituito con un altro oggetto dello stesso tipo senza alterarne il valore o le caratteristiche distintive.
Questa unicità rende gli NFT irripetibili e insostituibili conferendogli valore, poiché ogni oggetto digitale trasformato in token diventa un bene digitale unico e autentico.

Gli NFT possono essere associati a qualsiasi tipo di contenuto digitale come opere d’arte, video, musica, giochi e molto altro.
Gli artisti e i creatori di contenuti possono trasformare le loro opere digitali in tokens, rendendole oggetti da collezione e consentendo a chi li acquista di possedere pezzi esclusivi.

Blockchain e smart contracts

Gli NFT sono registrati sulla blockchain, un registro pubblico distribuito che consente di registrare e condividere dati in modo sicuro e trasparente attraverso una rete decentralizzata di computer. In altre parole, la blockchain è un registro digitale che memorizza transazioni o dati in blocchi, collegati in modo crittografico e immutabile.

Gli NFT vengono registrati sulla blockchain tramite l’utilizzo di smart contracts. Questi contratti intelligenti definiscono le regole e le proprietà dei non-fungible tokens, garantendo la loro autenticità e tracciabilità nel tempo. Quando un’opera d’arte digitale o un altro bene viene convertito in un NFT, riceve un identificativo unico che lo distingue da tutti gli altri tokens, eliminando di conseguenza il rischio di contraffazione e falsificazione.

L’impatto degli NFT nel mercato dell’arte

Gli NFT hanno avuto un impatto significativo sul mercato dell’arte, modificando radicalmente il modo in cui gli artisti vendono e commercializzano le loro opere. Prima dei tokens digitali, gli artisti dovevano fare affidamento su gallerie d’arte e intermediari per raggiungere il loro pubblico e vendere le opere. Con l’avvento degli NFT si è aperta la possibilità di vendere le opere in modo decentralizzato tramite marketplace online.
Questo ha consentito agli artisti emergenti di ottenere maggiore visibilità e opportunità di guadagno, senza la necessità di dover passare attraverso i tradizionali e complicati canali dell’arte.

Cosa sono gli NFT? Guida ai non-fungible tokens.

Come comprare non-fungible tokens?

Il mercato degli NFT ha conosciuto uno sviluppo vertiginoso negli ultimi anni, alimentato dalla crescente popolarità delle criptovalute e dalla sempre maggiore accettazione degli asset digitali come forme valide di proprietà e investimento. Questa crescita ha attirato l’attenzione di artisti, musicisti, creatori di contenuti, aziende e investitori, che stanno esplorando le opportunità offerte da questo nuovo ecosistema digitale.
Tra i marketplace online più popolari troviamo OpenSea, Rarible e Foundation, ognuno con la propria offerta di NFT e un ecosistema di artisti e collezionisti.
Queste piattaforme consentono di effettuare la compravendita di NFT, come opere d’arte digitali, GIF animate, video e musica, offrendo agli utenti opzioni di personalizzazione per migliorare la visibilità e la ricerca dei tokens.

La visione futura degli NFT

I non-fungible tokens rappresentano soltanto l’inizio di una rivoluzione nell’industria dell’arte e dei contenuti digitali. Con l’avanzare della tecnologia blockchain si prevede che il mercato degli asset digitali continuerà a crescere e svilupparsi.
Molte industrie hanno iniziato a sfruttare il potenziale degli NFT nel settore del gioco, della musica, dello sport e persino in quello immobiliare. I token non fungibili stanno aprendo nuove possibilità per la monetizzazione dei contenuti digitali e per il coinvolgimento degli utenti, consentendo una maggiore interazione tra creatori e appassionati. Hanno spalancato le porte a una nuova era nel mondo artistico, offrendo opportunità di guadagno e interazione senza precedenti, dimostrando di essere più di una semplice moda passeggera, ma una rivoluzione nella fruizione e nella gestione dei beni digitali.

Link

  • OpenSea 
    La più grande piattaforma di token non fungibili, con un’ampia varietà di NFT in vendita, tra cui arte, musica, collezioni e altro ancora.
  • Rarible 
    Un’altra popolare piattaforma di NFT, con un focus su arte e collezioni.
  • Foundation 
    Piattaforma che presenta opere di artisti emergenti.
Articolo precedenteL’arte della comunicazione efficace. Come costruire connessioni più forti.
Articolo successivoWeb3: il potenziale della tecnologia blockchain per cambiare il mondo online